Il legame che trasforma

A cura di: Rosa Giuliana Benetti, Giorgio Cavicchioli, Tiziana Scalvini

Il legame che trasforma

Pensieri e strumenti per una psicoterapia psicoanalitica orientata all'intersoggetività

Il volume si rivolge ai professionisti della salute mentale – psicologi, psicoterapeuti, psicoanalisti, medici, psichiatri, neuropsichiatri – che vogliano conoscere o approfondire i temi del lavoro psicoanalitico centrato sulla relazione intersoggettiva. Al contempo il testo risulta utile per allievi e specializzandi che si stanno formando alla psicoterapia, così come per altri professionisti della relazione di aiuto interessati a una visione psicoanalitica contemporanea dei legami interpersonali e degli strumenti di cura.

Edizione a stampa

31,00

Pagine: 234

ISBN: 9788835138259

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 1422.1.20

Disponibilità: Discreta

Pagine: 234

ISBN: 9788835144465

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1422.1.20

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 234

ISBN: 9788835144908

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1422.1.20

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Sono i legami, i vincoli relazionali intersoggettivi a costruire, fin dall'inizio della vita, la nostra soggettività e la nostra identità. È in questa sfera esistenziale che la mente si forma e nel tempo si trasforma, assumendo caratteristiche più o meno funzionali al benessere.
Il testo propone contributi che si articolano sul piano teorico e clinico con una serie di riflessioni ed esempi inerenti il lavoro psicoterapeutico che illustrano e spiegano un approccio concettuale e metodologico centrato sull'intersoggettività.
Vengono affrontati i principali temi del lavoro psicoanalitico in chiave intersoggettiva: l'evoluzione dei concetti di transfert e controtransfert, il campo e il terzo analitico, il lavoro con i sogni, la centralità del qui-edora, la presenza del terapeuta, il rapporto tra psiche e soma, la valutazione diagnostica relazionale, la relazione di cura nelle istituzioni sanitarie e nelle organizzazioni di lavoro. Gli apporti teorici, supportati da casi clinici, dimostrano come le trasformazioni della soggettività e la cura delle sofferenze personali possano avvenire solo all'interno del legame intersoggettivo, a partire dalla relazione che si crea tra terapeuta e paziente: il legame che trasforma.
Il testo si rivolge ai professionisti della salute mentale - psicologi, psicoterapeuti, psicoanalisti, medici, psichiatri, neuropsichiatri - che vogliano conoscere o approfondire i temi del lavoro psicoanalitico centrato sulla relazione intersoggettiva. È un utile apporto anche per allievi e specializzandi che si stanno formando alla psicoterapia, così come per altri professionisti della relazione di aiuto interessati ad una visione psicoanalitica contemporanea dei legami interpersonali e degli strumenti di cura.

Rosa Giuliana Benetti, psicologa, psicoterapeuta, psicoanalista. Fondatrice e già direttrice dell'Istituto di Psicologia Psicoanalitica di Brescia, dove è anche direttrice, docente, analista didatta e supervisore alla Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica. Fondatrice e socia SITPA.

Giorgio Cavicchioli, psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista. Presso l'Istituto di Psicologia Psicoanalitica di Brescia è direttore, docente, analista didatta e supervisore alla Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica. Formatore e supervisore presso enti pubblici e privati in ambito psico-socio-sanitario. Socio SITPA, OPIFER, COIRAG e ASVEGRA.

Tiziana Scalvini, psicologa, psicoterapeuta, psicoanalista. Direttrice dell'Istituto di Psicologia Psicoanalitica di Brescia, dove è docente, analista didatta e supervisore presso la Scuola di Specializzazione in psicoterapia psicoanalitica. Socia SITPA e OPIFER.

Gli Autori
Giuseppe Civitarese, Prefazione. Di che parliamo quando parliamo di intersoggettività?
Rosa Giuliana Benetti, Giorgio Cavicchioli, Tiziana Scalvini, Introduzione
Rosa Giuliana Benetti, Giorgio Cavicchioli,
Dall'Io-Tu al Noi: dal binomio transfert-controtransfert al qui-ed-ora del campo intersoggettivo
Tiziana Scalvini,
Appunti sul sogno. Il lavoro con il materiale onirico nella psicoterapia psicoanalitica intersoggettiva e costruttivista
Giorgio Cavicchioli, Psicoterapia psicoanalitica e campi intersoggettivi
Sandro Panizza,
Strumenti per raggiungere il cuore del paziente nell'attualità: l'allusività
Davide Cavagna, Krìsis: considerazioni epistemologiche su psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica
Maria Giovanna Massensini, Self-revelation e self-disclosure. La consapevolezza dell'analista della sua presenza nel campo intersoggettivo
Paola Guerreschi, Soma e psiche nell'incontro intersoggettivo: il qui e ora come strumento trasformativo nel processo terapeutico
Giovanna Belloni, Clinica intersoggettiva: i confini di spazio e l'attesa del tempo
Alfonso Piccoli,
Intersoggettività nelle istituzioni: l'esperienza in ambito sanitario
Giulia Perin,
Intersoggettività e costruttivismo nella psicoterapia con i bambini
Elisabetta Campanini,
Diagnosi: intersoggettività e Quadri Relazionali
Maria Adele Azzi,
Psicoterapia di sostegno e intersoggettività
Velia Platto, Eleonora Riva,
Il fattore umano nelle aziende: riflessioni intersoggettive.

Contributi: Maria Adele Azzi, Giovanna Belloni, Elisabetta Campanini, Davide Cavagna, Giuseppe Civitarese, Paola Guerreschi, Maria Giovanna Massensini, Sandro Panizza, Giulia Perin, Alfonso Piccoli, Velia Platto, Eleonora Riva

Collana: Gli sguardi

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Teoria e tecnica della dinamica di gruppo, gruppoanalisi, terapia di comunità

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche