La gestione della crisi familiare. Separazioni e divorzi nell'Italia contemporanea
Autori e curatori
Contributi
Gaetano Catapano, Francesca Ceccacci, Paola de Salvo, Simona Menegon, Cristina Montesi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2012   (Codice editore 1420.187)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845860
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856873238
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Una panoramica aggiornata sullo “stato di salute” della famiglia attraverso un percorso storico che ne delinea l’evoluzione fino a oggi, con una particolare attenzione alla gestione della crisi, all’entità dei divorzi e delle separazioni, alle loro cause e ai loro effetti sulle parti interessate. Il testo riporta inoltre le indagini ISTAT sull’entità dei divorzi e delle separazioni in ambito nazionale e regionale.
Presentazione del volume

Questo volume vuole offrire una panoramica aggiornata sullo "stato di salute" della famiglia attraverso un percorso storico che ne delinea l'evoluzione fino a oggi, con una particolare attenzione alla gestione della crisi, all'entità dei divorzi e delle separazioni, alle loro cause e ai loro effetti sulle parti interessate.
Nel volume viene esaminato come il modello di famiglia tutelato dalla nostra Costituzione abbia subito, negli ultimi decenni, una sostanziale e progressiva modifica. Dai numerosi mutamenti sociali, relazionali, storico-culturali e demografici, unitamente all'emancipazione della donna e dalla rottura del dogma dell'indissolubilità del vincolo matrimoniale, sono nati due fenomeni nuovi: quello della nascita di "nuovi modelli di aggregazione sociale" e quello di una "forte espansione della disgregazione familiare" attraverso uno smoderato uso delle separazioni e dei divorzi. Il testo, al di là delle cause che decretano la fine di una famiglia, mette a fuoco quelli che sono gli effetti di questi eventi, come l'impoverimento economico della coppia non più tale (oggi soprattutto del coniuge maschio), e quelli che sono i diritti-doveri dei coniugi e il loro atteggiamento nell'approssimarsi o nel momento della disgregazione del vincolo coniugale. Una particolare e attenta analisi è riservata all'elemento più critico e generatore di maggiore conflittualità tra i coniugi, ossia l'affidamento dei figli. Non meno importante è l'esame della posizione e del ruolo della donna, la sua partecipazione al mercato del lavoro, unitamente all'inadeguatezza del nostro welfare familiare e alla debolezza delle politiche di conciliazione famiglia-lavoro.
Da ultimo vengono riportate le indagini ISTAT sull'entità dei divorzi e delle separazioni sia in ambito nazionale che regionale, con riferimenti dello stesso fenomeno anche a livello europeo.

Anna Maria De Cesaris insegna Istituzioni di Diritto pubblico e Diritto dell'Unione Europea presso la facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Perugia - Polo Scientifico Didattico di Terni. Ha svolto attività di studio e di ricerca presso la Yale University (Connecticut USA) e la University of California, San Diego (UCSD). Tra le sue pubblicazioni: La figura del Presidente della Repubblica. Linee evolutive (Morlacchi, 2003); Interesse nazionale, principio di sussidiarietà e potere sostitutivo in Studi in onore di Gianni Ferrara (Giappichelli, 2005); La famiglia nella pluralità delle sue forme (Aracne, 2010).

Indice


Introduzione
Anna Maria De Cesaris, Evoluzione storica del "modello" familiare
(La nascita della famiglia "moderna"; Tipologie familiari secondo l'ISTAT; Nuove forme di vita familiare; Separazioni e divorzi nell'Italia contemporanea; Bibliografia)
Gaetano Catapano, Gli aspetti personali e patrimoniali delle crisi familiari
(Introduzione; Gli aspetti patrimoniali tra coniugi nelle crisi familiari; Gli aspetti personali e patrimoniali riguardo ai figli nelle crisi familiari; Alcune riflessioni finali; Bibliografia)
Cristina Montesi, Simona Menegon, Politiche sociali relazionali per famiglie plurali e liquide
(Introduzione; Il cambiamento della famiglia in Italia ed in Umbria; Fine del matrimonio e povertà femminile; Le determinanti dei tanti fardelli delle donne; L'importanza delle politiche amichevoli della famiglia; Bibliografia)
Francesca Ceccacci, Paola de Salvo, Tempo di lavoro e tempo di vita
(Premessa; La donna, il mondo del lavoro e il lavoro di cura in Umbria; Le politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro: considerazioni generali; Il nido avviato in azienda quale strumento di conciliazione famiglia lavoro: il caso dell'asilo nido Kilipupu a Perugia; Conclusioni; Bibliografia).


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).
Pubblicità