La valutazione della performance individuale nelle pubbliche amministrazioni
Autori e curatori
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 240,      1a edizione  2013   (Codice editore 366.78)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820408350
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856866384
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Nelle pubbliche amministrazioni – soprattutto regioni, enti locali e camere di commercio – la valutazione delle prestazioni è una prassi diffusamente adottata. Questo manuale fornisce al lettore idee per attuare una strategia di valutazione delle performance, utile e sinergica con le sue intenzioni di politica e gestione delle risorse umane.
Presentazione del volume

È dall'inizio degli anni novanta che nelle pubbliche amministrazioni, soprattutto quelle del comparto Regioni, enti locali e camere di commercio, la valutazione delle prestazioni è una prassi diffusamente adottata.
Come spesso accade tuttavia, sia nel pubblico che nel privato, nelle singole organizzazioni spesso non si è affatto soddisfatti dei sistemi di valutazione delle prestazioni individuali. In molti casi si ha la sensazione che a fronte di un forte investimento organizzativo non vi siano reali vantaggi, anzi, vi siano costi emotivi e relazionali eccessivi. Insomma molti credono che la valutazione individuale crei più problemi di quanti ne risolva. In realtà, come sempre accade nel management, non vi sono strumenti risolutivi di problemi complessi, ma occorre sapere gestire i processi di miglioramento continuo e le relazioni interpersonali.
Partendo da queste considerazioni, il libro, in modo manualistico, cerca di individuare in che modo negli enti si possa procedere per migliorare e fare sviluppare i sistemi di valutazione adottati in modo da renderli più utili ed efficaci nella gestione del personale.

Renato Ruffini è professore di economia aziendale presso l'Università C. Cattaneo Liuc, dove dirige il Centro di Ricerca sulla pubblica amministrazione (Cepa). È autore di numerose pubblicazioni sui sistemi di programmazione e controllo e sulla gestione del personale nelle amministrazioni pubbliche.
Al libro hanno contribuito Riccardo Giovannetti, Luigi Bottone e Martino Andreani, ricercatori del Cepa.

Indice


Presentazione
Di che cosa parliamo quando parliamo di valutazione individuale
(Le finalità dei sistemi di valutazione della performance individuale e gli elementi della sua complessità; I sistemi di valutazione delle performance individuali: presupposti e logiche manageriali; La valutazione delle performance orientate a valorizzare il merito)
Metodi per valutare la performance individuale
(Valutare il grado di conseguimento degli obiettivi (cioè dei risultati); Valutare i comportamenti; Gli strumenti della valutazione; La formazione dei valutatori; Comunicare la valutazione; Valutare i risultati della valutazione; Collegare la valutazione alla retribuzione; Oltre il merito, l'orientamento della valutazione delle performance allo sviluppo individuale; Un (possibile) percorso di miglioramento)
Dalla valutazione della prestazione alla "performance individuale": il quadro giuridico dato dalla riforma
(La valutazione individuale nel d.lgs. n. 150/09; I requisiti necessari per una corretta valutazione secondo la riforma e le delibere Civit)
L'esperienza delle camere di commercio
(Uno sguardo d'insieme all'esperienza delle camere di commercio; Gli attori del processo di valutazione; Comportamenti organizzativi; Note conclusive)
La manutenzione del sistema di valutazione delle performance individuali
(Concretezza innanzitutto; Il sistema di valutazione è equilibrato?; Abbiamo tutte le condizioni organizzative per fare un buon lavoro?; La dinamica e la diffusione del sistema di valutazione; La gestione del processo di valutazione; I soggetti; La retribuzione; Messa a punto della scheda di valutazione dei comportamenti organizzativi; Messa a punto degli obiettivi; La gestione dei risultati valutativi; La ceck list)
Appendice 1. Esempi di schede di valutazione complete
Appendice 2. Catalogo dei fattori di valutazione dei
comportamenti organizzativi
Bibliografia.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access