La riscossa competitiva delle pmi del territorio.

Paolo Ricotti

La riscossa competitiva delle pmi del territorio.

Come sviluppare imprenditoria e benessere in sintonia con l'ambiente, la comunità, le forze locali e l'occupazione giovanile

Scritto da chi ha gestito imprese ed è impegnato da sempre nella comprensione dei grandi mutamenti epocali del Global Shift, questo testo dimostra (con l’evidenza di casi concreti) come un vero e proprio Rinascimento dell’economia italiana sia concretamente praticabile per le PMI di territorio.

Edizione a stampa

30,00

Pagine: 272

ISBN: 9788820458263

Edizione: 1a edizione 2014

Codice editore: 100.816

Disponibilità: Nulla

Pagine: 272

ISBN: 9788891702661

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 100.816

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Una guida innovativa per imprenditori, amministratori locali e decisori nazionali per favorire un vero e proprio rinascimento dell'economia italiana.
Efficienza, dimensione di scala, accentramento organizzativo, fusioni, sviluppo per linee esterne, outsourcing, delocalizzazioni sono tutte best practices che caratterizzano le grandi multinazionali e i grandi paesi emergenti (BRICS). Queste soluzioni possono essere fuorvianti (o addirittura pericolose) per le PMI italiane che desiderano sopravvivere nel mercato e trovare una propria identità competitiva.
Per il Paese Italia, infatti, l'unica possibilità di definire una propria dimensione competitiva sostenibile, ad elevato valore aggiunto, qualità di vita e benessere complessivo può realizzarsi solo tramite una chiaro indirizzo di sviluppo economico imperniato proprio sulle PMI di territorio. Per queste imprese occorre riformulare una nuova cultura d'impresa e un indirizzo complessivo che superi quello oggi proposto, partendo proprio dal carattere distintivo e dalle capacità che qualificano i nostri imprenditori rilanciando le reali potenzialità. Partendo dalla comprensione di cosa sta accadendo nel mercato e del nuovo paradigma competitivo globale, questo testo si propone come guida pratica che aiuta tutti coloro che desiderano inserirsi all'interno del prossimo ciclo economico, coerente ai vincoli della sostenibilità, e incrociare le reali esigenze della gente.
Superando le nozioni collegate alla green e blue economy, affronta cosa occorre fare operativamente per seguire il mercato e trarre il massimo beneficio dalle opportunità che il proprio territorio è in grado di accordare, senza perdite di tempo, incertezze, inopportuni investimenti e rischi imprenditoriali.
Questa guida, arricchita di casi concreti, propone alle PMI di valorizzare la connessione con il territorio con metodologie semplici e originali: un nuovo concetto di valore aggiunto, il posizionamento strategico sostenibile, le leve strategiche di territorio, il raccordo con i mercati emergenti.
Questi strumenti appaiono utili tanto più ai giovani Imprenditori che, senza investimenti particolari, ma con tanta passione, generosità e coraggio intendono abbracciare l'economia come mezzo per creare benessere non solo per se stessi ma anche per i propri affetti e comunità locali.

Paolo Ricotti è stato amministratore delegato di Perugina-Nestlé, CEO del Gruppo Heineken Italia, CEO di Gruppo Coin e docente presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca. Fondatore di Planet Life Economy Foundation-onlus, ne è stato presidente dal 2003 al 2012. È autore di Sostenibilità e Green Economy. Quarto Settore. Competitività, Strategie e Valore Aggiunto per le imprese del terzo millennio (FrancoAngeli).



Prefazione
Introduzione
Le PMI e la competizione con le grandi imprese e i BRICS
(Defi nizione; Caratteristiche competitive delle grandi imprese; Caratteristiche competitive dei paesi emergenti (BRICS))
Caratteristiche delle ITER, imprese di territorio
(Quale territorio?; Territorio e potenzialità; Territorio e sostenibilità; Condizioni e indicazioni di riferimento)
Strategia e competizione: il posizionamento strategico sostenibile di territorio
(Il posizionamento strategico sostenibile di un intero territorio (PSST); Il patrimonio territoriale; Il posizionamento strategico sostenibile (PSS) delle ITER)
Altre implicazioni strategiche fondamentali per le ITER
(Remunerazione immateriale; Il valore aggiunto; Due modelli a confronto)
Le implicazioni operative per l'attuazione delle strategie competitive
(Il piano operativo e le leve di territorio; Gli strumenti operativi; Standard territoriale di economia sostenibile (STES©); Modalità di applicazione)
L'imprenditoria giovanile
(Le distorsioni del modello formativo; Le potenzialità del modello; Coraggio, generosità e passione)
Alcuni casi eccellenti
(Giorgio Borgiattino, Enza Laretto, Consolata Plantone, Barbara Giordano, Il Monferrato riscopre i propri valori di benessere con LICET®; Marco Caprai, Mattia dell'Orto, Montefalco e la sua "New Green Revolution"; Vincenzo Linarello, Gianernesto Sessa, Il consorzio GOEL e la risposta alla 'ndrangheta; Simone Mazzata, Le bollicine della Franciacorta e la Carta della Terra; Emanuele Plata, Francesca Galli, Scuola estiva in Maremma. Valorizzazione del territorio e delle sue imprese grazie alla sostenibilità come leva competitiva; Luca Bartolini, Marika Donati, Una banca vicino al territorio: la Banca dell'Elba, Banca di Credito Cooperativo)
Conclusioni
Appendice. Il modello di mercato di riferimento: il Renaissance Capitalism
(Il Renaissance Capitalism©; Le implicazioni applicative del Renaissance Capitalism© L'evoluzione dei bisogni)
Bibliografia.

Contributi: Luca Bartolini, Giorgio Borgiattino, Marco Caprai, Mattia dell'Orto, Marika Donati, Francesca Galli, Barbara Giordano, Enza Laretto, Vincenzo Linarello, Simone Mazzata, Consolata Plantone, Emanuele Plata, Gianernesto Sessa

Collana: Am / La prima collana di management in Italia

Argomenti: Scenari, strategie aziendali - Piccole imprese, studi professionali - Marketing territoriale, turistico, alimentare

Livello: Saggi, scenari, interventi - Testi per professional

Potrebbero interessarti anche