Psicologia e sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 210,   figg. 9,  1a ristampa 2017,    3a edizione, nuova edizione  2015   (Codice editore 100.472)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891714008

In breve
Un quadro coerente e rigoroso dello sviluppo delle risorse umane. Un contributo sia per gli studiosi interessati ad approfondire il quadro teorico a sostegno delle applicazioni diagnostiche in psicologia del lavoro, sia per le direzioni aziendali e i consulenti.
Presentazione del volume

La convinzione che le risorse umane siano fattore chiave ed elemento di vantaggio competitivo per il successo di ogni organizzazione è usualmente dichiarata e in genere formulata con enfasi dai vertici di qualsiasi azienda. Come conseguenza logica ci si aspetterebbe che in ogni organizzazione venisse data un'assoluta priorità e un'attenzione costante alla qualità delle risorse umane. Invece molto spesso in quest'ambito prevale l'improvvisazione e un mal inteso pragmatismo, mentre solo raramente si attuano interventi di sviluppo mirati, progettati sulla base di diagnosi accurate, fondate scientificamente, utilizzando strumenti qualificati e professionalità specifiche. Il mondo degli studiosi interessati al rigore delle "teorie" e il mondo degli operatori che cercano soluzioni pratiche applicabili sembra non riuscire a trovare facilmente una modalità di integrazione.
In questo libro, gli autori non solo sistematizzano e aggiornano argomenti già affrontati in precedenti loro pubblicazioni, ma attraverso nuovi spunti e riflessioni forniscono un quadro coerente e rigoroso dello sviluppo delle risorse umane.
Inoltre, sulla scorta della loro esperienza sia accademica sia professionale, ripercorrono il processo di diagnosi psicologica della qualità della risorsa umana e descrivono gli interventi di sviluppo a essa conseguenti, fornendo elementi di rigore scientifico e metodologico, indispensabili per affrontare queste tematiche e dare un contributo serio e di valore strategico alle organizzazioni.
Ci si propone dunque di offrire un contributo sia a studiosi interessati ad approfondire il quadro teorico a sostegno delle applicazioni diagnostiche in psicologia del lavoro, sia alle direzioni aziendali e ai consulenti che vogliono verificare la coerenza e il rigore scientifico degli interventi di diagnosi e di supporto nell'ambito dello sviluppo delle Risorse Umane, cercando di mostrare come "non c'è miglior pratica di una buona teoria".

William Levati, Maria V. Saraò, psicologi del lavoro e dell'organizzazione, operano nell'ambito dello sviluppo delle risorse umane, con particolare attenzione agli interventi di diagnosi.

Indice
Premessa - Dalla tattica alla strategia: il concetto di qualità delle risorse umane
Parte I. La rilevazione della qualità delle risorse umane
Il processo diagnostico: la scientificità della rilevazione
(Le fasi e le componenti del processo diagnostico; L'oggetto di analisi: le competenze, Il modello delle competenze)
Il metodo d'interpretazione
Gli strumenti di rilevazione: test psicologici, questionari di personalità, colloquio, intervista, Assessment Center
(Tipologia dei test utilizzati nell'ambito della psicologia del lavoro; Questionari e quiz; Il colloquio e l'intervista; Assessment Center)
La griglia dei fattori di rilevazione
(L'articolazione della griglia; L'attribuzione di punteggio)
Parte II. Gli interventi di sviluppo
Introduzione
Gli interventi di diagnosi
(La mappatura delle competenze; La selezione; L'analisi e la valutazione del potenziale; L'analisi e la valutazione delle prestazioni)
Gli interventi di supporto (coaching, mentoring, formazione, addestramento)
La relazione uomo/lavoro: nuove prospettive e linee di tendenza
Parte III. Approfondimenti
Spiegazione scientifica e teorie psicologiche
Le competenze manageriali
(Il concetto di manager; I comportamenti e le capacità manageriali; Errori di diagnosi; Conoscenze, esperienze, motivazione: la costruzione della competenza manageriale)
La cultura e l'organizzazione
(La relazione individui/collettività; La relazione collettività/struttura; La relazione struttura/ambiente; Nuovi paradigmi culturali nell'organizzazione: "empowerment" e "learning organization"; Cultura, subculture, multiculturalismo nell'organizzazione)
L'evoluzione degli strumenti di rilevazione nella psicologia del lavoro: una prospettiva storica
(Un excursus storico; La situazione italiana; L'Assessment Center: le origini)
Il ruolo dello psicologo del lavoro e la relazione di consulenza
(Il ruolo dello psicologo del lavoro; Le competenze di ruolo; La relazione di consulenza)
Il potere nell'organizzazione
Glossario
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access

  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità