La gestione d'impresa in una prospettiva relazionale.

Il ruolo del social capital nello sviluppo strategico aziendale

Autori e curatori
Contributi
Franco Fontana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2013   (Codice editore 619.5)

La gestione d'impresa in una prospettiva relazionale. Il ruolo del social capital nello sviluppo strategico aziendale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820465629
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891719294
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Schemi concettuali, modelli di riferimento e metodologie di misurazione per lo sviluppo di strategie per la gestione delle competenze relazionali di impresa e per lo sviluppo del suo capitale intellettuale.

Presentazione del volume

Data di submission: settembre 2013
Data di accettazione: gennaio 2014


La comprensione dei driver esplicativi del successo aziendale è da sempre uno dei temi di ricerca più dibattuti e analizzati negli studi di strategia. Sul tema, l'evoluzione del pensiero strategico ha recentemente concentrato l'attenzione verso due fattori che, nella crescente pressione competitiva globale a cui sono soggette le imprese, sembrano dare un'efficace risposta alla domanda circa le fonti del vantaggio competitivo: la conoscenza e le relazioni.
L'insieme di quelle conoscenze e competenze che contraddistinguono il capitale intellettuale aziendale e il complesso delle relazioni che un'impresa instaura con gli attori economici e non del proprio ambiente competitivo hanno, infatti, assunto un ruolo fondamentale nella costruzione e mantenimento di posizioni di vantaggio competitivo. L'adozione di una prospettiva strategica in grado di valorizzare queste due componenti consente al management delle aziende di formulare e implementare percorsi evolutivi per affrontare in modo adeguato le sfide poste dai cambiamenti continui che si registrano nei settori più dinamici.
Per consentire il raggiungimento di questo obiettivo, è tuttavia necessario lo sviluppo di un modello concettuale e di misurazione effettivamente in grado di cogliere l'impatto che tali fattori possono avere sulla performance aziendale al fine attivare su di essi adeguate strategie di valorizzazione.
Partendo da queste considerazioni, il volume presenta schemi concettuali, modelli di riferimento e metodologie di misurazione di queste dimensioni utili allo sviluppo di strategie per la gestione delle competenze relazionali di impresa e per lo sviluppo del suo capitale intellettuale.
La trattazione è arricchita da una ricerca empirica volta appunto a misurare il reale contributo del capitale relazionale delle imprese e delle risorse tramite esso attivabili sulle performance aziendali.

Luca Pirolo è assistant professor in Management presso il Dipartimento di Impresa e management dell'Università Luiss Guido Carli di Roma, dove insegna Economia e gestione delle imprese e Consulenza strategica. È inoltre direttore del master Aviation MBA promosso dalla Luiss Business School e direttore del Luiss Creative Business Center, centro di ricerca e formazione sulle creative industries.

Indice

Franco Fontana, Prefazione
Introduzione
L'evoluzione dei paradigmi strategici e il ruolo delle relazioni nel vantaggio competitivo aziendale
(Eterogeneità e competizione; L'approccio Industrial Organization e la Scuola del Valore; L'approccio Resource-based; L'approccio basato sulle Dynamic Capabilities; L'approccio Knowledge-based; La Relational-based View e lo Strategic Network Approach; Nuove prospettive nell'analisi strategica (cenni); Le determinanti della competizione: conoscenza e relazioni)
Il capitale intellettuale: dalle origini a leva strategica della gestione di impresa
(Il ruolo degli intangibles nella competizione aziendale; Il capitale intellettuale; La gestione integrata del capitale intellettuale; La misurazione del capitale intellettuale; Traiettorie di sviluppo)
Definizione e caratteristiche del social capital
(Le origini del concetto; Il social capital nell'ambito delle teorie neo-capitalistiche; Gli investimenti in social capital; Le unità di analisi del social capital; Le finalità del social capital; Rischi e benefici del social capital; Gli elementi del social capital; Traiettorie di sviluppo)
Social capital e nascita di nuove imprese in contesti locali
(Le basi del successo imprenditoriale: conoscenza e relazioni; Ruolo dei networks nelle performances degli start-up: la costruzione di un framework di riferimento; Social capital e nuove imprese: aspetti concettuali e problematiche di misurazione; Social capital e sistemi locali di imprese)
Lo schema di analisi e le ipotesi di ricerca
(Framework concettuale; Lo schema di ricerca e le problematiche di misurazione; Gli obiettivi della ricerca)
La ricerca sul campo e i risultati
(Introduzione; La scelta del contesto locale; L'analisi dei dati secondari disponibili: analisi strutturale del settore media; L'analisi dei dati secondari disponibili: analisi delle risorse del settore media e identificazione dei clusters di imprese; La raccolta ed elaborazione dei dati; L'analisi dei risultati; Considerazioni finali e implicazioni)
Conclusioni
Allegato. Questionario per la raccolta dati
Bibliografia.



Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità