Valutazione e prevenzione dello stress lavoro-correlato.

Riccardo Dominici

Valutazione e prevenzione dello stress lavoro-correlato.

Modelli e strumenti operativi per intervenire sul disagio lavorativo

Una guida, con un taglio scientifico e allo stesso tempo operativo, indirizzata alla prevenzione nel settore dello stress lavoro-correlato. Orienta il lettore tra la miriade di linee guida, strumenti, modelli, portandolo a scegliere in maniera consapevole e motivata in una materia che in pochi mesi ha avuto una crescita vertiginosa.

Edizione a stampa

30,00

Pagine: 224

ISBN: 9788856836561

Edizione: 1a edizione 2011

Codice editore: 1305.142

Disponibilità: Discreta

Pagine: 224

ISBN: 9788856867817

Edizione:1a edizione 2011

Codice editore: 1305.142

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Lo stress causato dal lavoro è divenuto un grave problema in tutti i paesi europei e per tutte le tipologie di lavoro, con costi economici ed umani molto alti e destinati ancora ad aumentare. E, grazie anche al D.Lgs 81/08 e alla Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 18/11/2010, vi è ormai la consapevolezza della necessità di interventi preventivi su questo fattore di rischio e di disagio psichico.
Occorre individuare, analizzare, "valutare" l'eventuale presenza di stress correlato al lavoro, con il fine di mettere in atto cambiamenti strutturali, organizzativi, procedurali, in grado di diminuire la sofferenza morale e psichica dei lavoratori. La sicurezza sul lavoro deve allargare il proprio campo di azione ad aspetti riguardanti i ruoli, la comunicazione, il carico di lavoro, in definitiva l'organizzazione del lavoro.
Per fare ciò sono indispensabili figure professionali portatrici di una specifica attenzione all'uomo, ed in particolare all'uomo al lavoro. Tali professionisti hanno però bisogno di uno strumento che sappia introdurli nel mondo culturale della sicurezza sul lavoro, e che permetta loro di acquisire i principi del diritto necessari. Questo volume, partendo da tale esigenza, presenta in maniera critica i principali strumenti e modelli per la valutazione dello stress lavoro-correlato ed il conseguente intervento sulle organizzazioni; l'obiettivo è quello di orientare il lettore tra la miriade di linee guida, strumenti, modelli, portandolo a scegliere in maniera consapevole e motivata all'interno di una disciplina che in pochi mesi ha visto una crescita vertiginosa.
Non viene proposto perciò un ulteriore "nuovo modello" per la valutazione dello stress, ma viene fornita una guida, con un taglio scientifico ed allo stesso tempo operativo, orientata alla prevenzione nel settore dello stress lavoro-correlato, utilizzando le competenze possedute per servirsi con "competenza" dei modelli proposti.

Riccardo Dominici , medico del lavoro, psicoterapeuta e psicologo giuridico, già docente presso le Università Tor Vergata e Sapienza, ha dedicato alla sicurezza sul lavoro tutta la propria vita professionale. È consulente di molte aziende pubbliche e private. Dirige la società di consulenza e formazione ALEA96 e la struttura scientifica DiversaMente Mobbing . È coautore, assieme a G. Montesarchio, del volume Il danno psichico , uscito per i nostri tipi nel 2003. Presso Giuffrè ha pubblicato nel 2006 Il danno psichico ed esistenziale .



Introduzione
La tutela della salute e della personalità morale dei lavoratori nell'ordinamento giuridico
(Breve excursus storico; Ambito di applicazione dell'art. 2087 c.c.; Le norme di matrice europea: il d.Igs. 626/94; I rischi psicosociali; Il d.Lgs. 81/2008; Pericoli e rischi per al sicurezza)
Stress lavoro-correlato: norme e nazionali
(Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (2002); Partecipazione attiva e Responsabilità d'Impresa; Accordo quadro europeo 8 ottobre 2004; Il benessere organizzativo nelle pubbliche amministrazioni; Patto europeo per la salute mentale e il benessere; Il d.lgs. 81/2008 e la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato)
Lo stress e lo stress lavoro-correlato. Modelli di valutazione
(I danni causati dallo stress; Lo stress correlato al lavoro; Molestie psicologiche, violenza, mobbing e stress postraumatico; I fattori di stress; Valutazione del rischio; ;Modelli di valutazione)
La creazione dell équipe valutativa e la sua formazione. La valutazione di primo livello con approccio verificabile
(Il setting della prima fase della valutazione; Prima fase)
La valutazione di secondo livello con il coinvolgimento dei lavoratori: colloqui, focus group, test, interviste
(Azioni comunicative e informative; Gli strumenti)
La prevenzione o la riduzione delle cause di stress lavoro-correlato con l'adozione di misure organizzative e/o gestionali
(Interventi di miglioramento; Prevenzione primaria, secondaria e terziaria; Esperienza svedese; Una lista dei fattori di stress da lavoro; Promozione della salute e prevenzione delle patologie connesse allo stress; La prevenzione primaria a livello dei singoli individui; Valutazione degli interventi preventivi)
La formazione e lo stress lavoro-correlato
(Aspetti metodologici dell'intervento psicosociale; Una formazione "per gioco"; L'esito dell'intervento psicosociale; La formazione dei dirigenti e dei preposti; La formazione del responsabile, degli addetti al Servizio di prevenzione e protezione, del rappresentante dei lavoratori)
L'autocertificazione. Alcune sentenze sul danno da stress lavoro-correlato
(L'autocertificazione; La giurisprudenza in materia di stress lavoro-correlato; Perizia in caso di infortunio da sovraccarico lavorativo)
Bibliografia.



Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo

Argomenti: Gestione del personale, motivazione - Psicodiagnostica nel lavoro e nella formazione

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti - Testi per professional

Potrebbero interessarti anche